La visita fisioterapica

La prima visita fisioterapica è il passaggio fondamentale per iniziare nel migliore dei modi il tuo percorso di Salute. In questo articolo voglio parlarti di come la effettuiamo e quali sono le indicazioni per accedervi.

4/15/2022
Fisioterapia
Matteo Pini

Quando devo effettuare una valutazione fisioterapica?

Le indicazioni per recarti ad una prima visita fisioterapica sono:

  • Dolori e disturbi muscolari
  • Problemi alle articolazioni, come dolori al ginocchio o alla spalla
  • Artrosi
  • Cervicalgie
  • Traumi
  • Riabilitazione Motoria
  • Esiti di intervento chirurgico
  • Riabilitazione Respiratoria
  • Problemi di Equilibrio
  • Esiti di Ictus
Visita Fisiatrica Chiasso
Il fisioterapista saprà prendersi cura dei problemi della Tua Salute

Qual è il prezzo di una prima visita fisioterapica

In questo caso dobbiamo distinguere due realtà: lo studio italiano e lo studio svizzero (uno a Villa Guardia, l'altro a Morbio Inferiore).

La visita fisioterapica nel nostro studio svizzero ha la durata di circa un’ora, e comprende sia una parte di valutazione che di trattamento.

Viene conteggiata come un appuntamento di fisioterapia secondo le indicazioni della Cassa Malati.

Il prezzo della prima visita dal Fisioterapista è quindi stabilita dalla LaMal per la Svizzera.

Considerando che una prescrizione Standard consiste in 9 sedute di Fisioterapia, il primo appuntamento della durata di un’ora sarà conteggiato come 1 seduta.

In Italia invece la prima valutazione è totalmente gratuita, il che ci permetterà di conoscere in maniera approfondita la tua situazione e iniziare subito a prendercene cura.

Cosa devo portare alla prima visita dal fisioterapista

L’incontro sarà focalizzato sul Tuo problema fisioterapico ed insieme capiremo il modo migliore per affrontarlo, nel rispetto di ogni tua esigenza.

Per questo motivo ti consiglio di portare con te quanto segue.

Esami strumentali e Diagnostici riguardo al motivo della Visita

A seguito di traumi o spesso a seguito di un dolore che si prolunga per molto tempo eseguiamo degli esami strumentali (radiografie, risonanze magnetiche oppure ecografie).

Ad esempio, spesso a seguito di un dolore al ginocchio ricorrente facciamo una risonanza magnetica per valutare lo stato dello stesso.

Oppure a seguito di un movimento improvviso e quindi un dolore alla spalla eseguiamo una ecografia per capire se si è “rotto” qualcosa nella spalla, su indicazione del medico.

Ti consiglio quindi di portare gli esami strumentali con Te (recenti o nuovi) alla prima visita fisioterapica, in modo di dare modo al terapista la possibilità di valutare il quadro clinico con il maggior numero di informazioni.

Eventuale prescrizione del Medico

Nell’obiettivo di offrirti il miglior percorso riabilitativo collaboriamo con Medici di Base, Ortopedici e Fisiatri.

Avere a disposizione la prescrizione del medico sarà necessario per valutare in maniera corretta la tua situazione.

Eventualmente tessera della Cassa Malati (Svizzera)

Durante la prima visita verranno anche registrati i dati della persona nei nostri sistemi.

Avere la tessera della Cassa Malati ci permette di avere tutte le informazioni sin dalla prima seduta.

Questo avviene per i pazienti Svizzeri. Per i pazienti italiani basterà avere la tessera sanitaria.

Eventualmente Numero di Infortunio (Svizzera)

A seguito di un infortunio, potrà essere dato dal datore di lavoro un numero di riferimento dello stesso.

Sarà necessario per registrarsi e aprire quindi la pratica di infortunio.

Come prepararsi alla prima valutazione fisioterapica

La prima Visita da parte del Fisioterapista avverrà in studio, dove verrai accolto e potrai iniziare il tuo percorso verso la Salute.

Posso consigliarti alcuni piccoli comportamenti importanti per entrambi.

  • Arriva con 15 minuti di anticipo: in questo modo, la segreteria sarà facilitata nel prendere i dati necessari al trattamento e potrai rilassarti prima del colloquio con il terapista.
  • Vieni con abbigliamento comodo: durante la prima visita fisioterapica ti verrà chiesto di spogliarti.

Puoi facilitare questo passaggio presentandoti con abbigliamento comodo come una tuta, oppure con abiti semplici.

  • Rilassati e raccontaci di Te: per i nostri fisioterapisti è molto importante l’ascolto e l’aspetto empatico.

Sarai quindi ascoltato in maniera approfondita e la tua Persona sarà considerata in maniera più completa possibile.

Come avviene la prima visita dal fisioterapista

La prima visita fisioterapica nei nostri studi consiste in tre fasi:

  • Anamnesi: la prima parte della visita consiste nella raccolta di informazioni riguardo a patologie pregresse (quindi tutte le condizioni che possono influenzare il trattamento) ed al tipo di problema da trattare (ad esempio, un dolore al ginocchio o alla spalla).
  • Trattamento: a seguito dell’anamnesi, il fisioterapista durante la prima visita fisioterapica eseguirà alcuni test per decidere il tipo di trattamento e l’intensità dello stesso.
    Deciso quindi il percorso assieme a Te inizierai il trattamento più indicato per la tua situazione clinica.
  • Definizione del piano terapeutico: terminata la visita fisioterapica decideremo il miglior modo per proseguire il programma stabilendo i prossimi appuntamenti.

La Prima Valutazione è il primo passo indispensabile per iniziare un percorso di Salute che ti porterà ad una guarigione.

Il consiglio che posso darti è di affidarti a professionista sanitari che siano in grado di aiutarti ed offrirti il miglior trattamento possibile rispetto alla Tua situazione clinica.

Bibliografia

  1. Physical therapy evaluation of the craniomandibular pain and dysfunction patient.
    Humberger H.C., Humberger N.W.
  2. The gross motor function measure: a means to evaluate the effects of physical therapy.
    Russell D.J., Rosenbaum P.L., Cadman D.T., Gowland C., Hardy S., Jarvis S.
  3. Advanced practice physiotherapy in paediatric orthopaedics: innovation and collaboration to improve service delivery.
    Ó Mír M., O’Sullivan C..
  4. Physical therapy diagnosis: How is it different?
    Jiandani M.P., Mhatre B.S.
  5. Evidence-based clinical guidelines for the diagnosis, assessment and physiotherapy management of contracted (frozen) shoulder: quick reference summary.
    Hanchard N.C., Goodchild L., Thompson J., O’Brien T., Davison D., Richardson C.

Matteo Pini

Laureato in Fisioterapia nel 2008, si è nel tempo specializzato in Terapia Manuale e Manipolativa con un Master ed un cOMT. Negli anni ha avuto esperienza con squadre di livello quali F.C. Lugano e la pallavolo Lugano LNA Femminile. Dal 2017 è co-titolare del gruppo Fisio Salute.

Sei interessato a questo servizio?

Scrivici o chiamaci per informazioni

Contattaci