La Tecarterapia

Se ti stai chiedendo cosa sia la tecarterapia, posso già dirti che è un’alleata ed uno strumento molto importante per velocizzare il processo di guarigione. In questo articolo voglio spiegarti a cosa serva e perchè potrebbe essere utile per te.

4/15/2022
Fisioterapia
Matteo Pini

Cos’è la tecarterapia ed a cosa serve

Nei nostri studi utilizziamo anche la Tecarterapia; la Tecarterapia è l’acronimo di Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo.

tecarterapia chiasso
Una fisioterapista alle prese con l'utilizzo della Tecarterapia

E’ una forma di termoterapia endogena, cioè utilizza il calore per finalità terapeutiche.

Il maggior vantaggio della tecarterapia è la sua capacità di velocizzare il processo di guarigione e rigenerazione cellulare, riducendo il dolore dell’area trattata.

Il suo utilizzo è consigliato nella risoluzione di patologie come:

  • Lesioni muscolari come strappi, stiramenti, distorsioni
  • Dolori ai tendini di natura traumatica ad esempio una rottura oppure di tipo infiammatorio come una tendinite cronica su un pallavolista
  • Lesioni ai legamenti a seguito di un incidente oppure ad una caduta. E’ molto frequente negli sportivi come seguito di una brutta caduta
  • Dolore alle articolazioni come artrosi, artriti e condropatie.
    In questo caso patologie croniche molto dolorose avranno benefici da questo tipo di trattamento
  • Artrosi ed Artriti facendo in modo di ridurre il dolore
  • Trattamento degli edemi essendo la tecarterapia uno strumento capace di aumentare il metabolismo dell’area trattata ed aiutando a riassorbire l’edema; spesso si associa a delle sedute di linfodrenaggio
  • Risoluzione delle borsiti grazie all’azione antinfiammatoria che possiede
  • Trattamento di Cervicalgie e Lombalgie, grazie alla sua azione nel ridurre dolore e dell’infiammazione
  • Lesioni meniscali dove è importante sia ridurre il dolore che aumentare la vascolarizzazione dell’area
  • Trattamento della Pubalgia grazie all’azione dell’inserzione tendinea
  • Fascite plantare quando abbinata ad una terapia manuale sull’area del piede
  • Sindrome Femoro Rotulea riuscendo a ridurre il dolore e l’infiammazione dell’area con la sua azione antinfiammatoria
  • Sindrome da Conflitto da Impigement alla spalla
  • Riabilitazione Post Operatoria dove la sua efficacia è nel velocizzare i processi riparativi che il corpo attuerà normalmente.

Come funziona la tecarterapia?

Il principio del funzionamento della tecarterapia è quello del condensatore. Lo stesso immagazzina l’energia per poi essere a disposizione.

Nel corpo umano, questa energia viene utilizzata nel momento in cui incontra la resistenza di ossa, muscoli e legamenti. Quindi, in maniera molto semplice, il macchinario della tecar eroga energia ed attraverso la piastra di utilizzo ed i manipoli agisce chiudendo il circuito dona energia al tessuto da trattare.

Questa energia sprigionata nell’organismo si tramuta in calore (per questo l’effetto più percepibile è un calore diffuso) che porta ad un aumento del metabolismo dell’area ed a tutti gli effetti benefici che ho descritto precedentemente.

L’utilizzo che facciamo della tecarterapia comprende una valutazione fisioterapica iniziale per poi capire in che modo risolvere i tuoi problemi.

Quali sono i benefici della tecarterapia?

I maggiori benefici sono:

  • Effetto Antinfiammatorio: è il principale effetto positivo della tecar ed è il vantaggio più immediato. La tecarterapia è un potente strumento per trattare l’infiammazione dell’area interessata.
  • Effetto Antidolorifico: assieme all’effetto antinfiammatorio, la tecar ha un forte effetto sul dolore, sempre grazie alla sua capacità di rilasciare energia durante il trattamento.
  • Effetto Riparativo: quando si aumenta il metabolismo e la circolazione sanguigna, si velocizzano i processi riparativi ed in generale la salute del tessuto.

Il risultato è quindi una riduzione dell’infiammazione, un effetto di analgesia (quindi riduzione del dolore) ed una più veloce ripresa.

Modalità d’utilizzo della Tecarterapia

Parto spiegandoti che esistono diversi modi di utilizzare la tecarterapia da Fisio Salute.

E’ uno strumento, e come tale deve essere applicato in maniera adatta da personale specializzato.

Ti consiglio di diffidare da centri dove la Tecar è utilizzata in maniera “casuale”, quindi senza uno studio precedente delle modalità di utilizzo ed un motivo condiviso tra Paziente e terapista.

E’ quindi fondamentale che il tipo di terapia venga impostato da personale sanitario esperto, quindi una visita fisioterapica oppure una visita ortopedica.

Oltre a questo, le principali differenze sull’utilizzo della tecarterapia sono l’utilizzo capacitivo e resistivo:

  • La Tecarterapia capacitiva: il manipolo è rivestito da un materiale isolante che permette di trattare tessuti e strutture biologiche dotate di molta componente liquida.
    Ottimi esempi sono i muscoli, i vasi linfatici e quelli sanguigni.
    E’ indicata per trattare dolori muscolari, edemi o problemi linfatici.
  • La Tecarterapia resistiva: il manipolo non è rivestito da materiale isolante ed il tessuto sottostante quindi assorbe più energia. Per questo motivo è ideale nel trattamento di tessuti con poca componente liquida, come tendini e legamenti.
    Risulta quindi ottima per trattare tendini, legamenti, capsule articolari e tessuti poco idratati.

Controindicazioni della Tecarterapia

La tecarterapia è un trattamento efficace, sicuro e con pochi effetti collaterali.

Le uniche controindicazioni riguardano situazioni cliniche come:

  • Tumori in fase attiva
  • Donne in gravidanza
  • Portatori di Pacemaker
  • Presenza di mezzi di sintesi metallici.

Inoltre deve essere fatta particolare attenzione per le persone che hanno sensibilità alla temperatura, essendo la tecarterapia qualcosa “che scalda”.

Costo della Tecarterapia

La tecarterapia ha lo stesso costo di una seduta di fisioterapia, quindi in Italia il costo si aggirerà tra le 35 e le 55 euro, mentre in Svizzera avrà il costo di una seduta di fisioterapia standard.

Il suo utilizzo sarà deciso in collaborazione con il terapista che effettuerà la visita durante la prima valutazione iniziale.

Conclusioni sulla Tecarterapia

La scelta che abbiamo fatto nella nostra sede di Chiasso per utilizzare la tecarterapia è di partire dal bisogno della Persona. Una volta che avremo capito le Tue esigenze utilizzeremo la tecarterapia solamente nel modo che riterremo opportuno, e sarà un fisioterapista laureato a decidere se varrà la pena oppure no usare questo strumento.

Ci vediamo presto!


Bibliografia

  1. https://it.wikipedia.org/wiki/Diatermia
  2. J Biol Regul Homeost Agents. 2017 Apr-Jun;31(2):509-515.
    Short term efficacy of capacitive-resistive diathermy therapy in patients with low back pain: a prospective randomized controlled trial.
    Notarnicola A1,2, Maccagnano G2, Gallone MF3, Covelli I2, Tafuri S3, Moretti B1,2.
  3. J Altern Complement Med. 2020 Feb;26(2)
    Does the Application of Tecar Therapy Affect Temperature and Perfusion of Skin and Muscle Microcirculation? A Pilot Feasibility Study on Healthy Subjects.
    Clijsen R1,2,3, Leoni D4, Schneebeli A4, Cescon C4, Soldini E4,5, Li L4, Barbero M4.
  4. Phys Ther Sport. 2018 Jul;32:227-234
    Effects of a capacitive-resistive electric transfer therapy on physiological and biomechanical parameters in recreational runners: A randomized controlled crossover trial.
    Duñabeitia I1, Arrieta H2, Torres-Unda J3, Gil J4, Santos-Concejero J5, Gil SM6, Irazusta J7, Bidaurrazaga-Letona I8.
  5. Lasers Med Sci. 2015 Jan;30(1):407-12.
    Tri-length laser therapy associated to tecar therapy in the treatment of low-back pain in adults: a preliminary report of a prospective case series.
    Osti R1, Pari C, Salvatori G, Massari L.
  6. Lymphology. 2019;52(1):35-43.
    Preliminary evidence of effectiveness of TECAR in lymphedema.
    Cau N1, Cimolin V2, Aspesi V1, Galli M2, Postiglione F1, Todisco A1, Tacchini E1, Darno D3, Capodaglio P1.

Matteo Pini

Laureato in Fisioterapia nel 2008, si è nel tempo specializzato in Terapia Manuale e Manipolativa con un Master ed un cOMT. Negli anni ha avuto esperienza con squadre di livello quali F.C. Lugano e la pallavolo Lugano LNA Femminile. Dal 2017 è co-titolare del gruppo Fisio Salute.

Sei interessato a questo servizio?

Scrivici o chiamaci per informazioni

Contattaci